La nostra PRIMA VISITA

tutto quello che devi sapere

La visita Odontoiatrica è un momento molto importante, dove si stabilisce un primo contatto paziente/medico e si raccolgono tutte le informazioni più importanti sullo stato di salute del paziente, sia dal punto di vista sistemico che orale.

Sempre più importante negli ultimi anni, infatti, si è dimostrata la correlazione di stati di salute carenziali o patologici sistemici, con le malattie dentali e o dei tessuti molli del cavo orale, come ad  esempio il DIABETE o L’ENDOCARDITE e la PARODONTITE, IPOVITAMINOSI e CARIORECETTIVITA’,ecc.

Una visita ben fatta necessita di un tempo adeguato, che si aggira intorno ai 60 minuti, ma in alcuni casi può essere anche più lunga o addirittura richiedere un secondo incontro.

La visita deve comprendere un dialogo con il paziente per comprendere le NECESSITA’ e gli OBBIETTIVI da raggiungere, i suoi DUBBI e le sue PAURE.

Il  paziente deve essere informato sul suo stato di salute e gli va offerta un idea sulle possibili metodiche terapeutiche o diagnostiche da adottare e sulle spese da affrontare.

Bisogna eseguire un’attenta valutazione delle superfici dentali visibili, per valutare CARIE, FRATTURE e quant’altro, ispezionare e palpare le superfici dure e molli del cavo orale ed eseguire il così detto SONDAGGIO PARODONTALE, che è un esame clinico che consente di conoscere lo stato di salute dei tessuti che circondano i denti, in modo da poter diagnosticare per tempo possibili GENGIVITI o PARODONTITI.

Contattaci per avere info

Rispondiamo entro 24h

 

Nei casi in cui è necessario fare diagnosi precoce (per esempio in presenza di dolore), si dovrà eseguire un esame radiografico già al primo incontro.

L’esame clinico deve comprendere:

  • analizzare colore e forma dei denti e della gengiva, delle mucose e delle strutture annesse;
  • valutare la presenza di placca e tartaro;
  • individuare restauri precedenti;
  • ispezione e sondaggio delle superfici dentali;
  • ispezione e palpazione dei tessuti molli;
  • valutazione di mobilità dentale;
  • valutazione dell’occlusione o mal’occlusione;
  • stato di salute gengivale/parodontale, mediante SONDAGGIO PARODONTALE ed attenta ispezione visiva;
  • eventueli sest sulla sensibilità.

Al termine della visita bisognerà cercare di individuare le terapie urgenti da affrontare, per evitare il possibile peggioramento dello stato di salute del paziente e ricorrere in un secondo momento agli ulteriori esami ausiliari che possono aiutarci a fare diagnosi precoce e terapia.

Andrà eseguita in caso di Gengivite o Parodontite la così detta TERAPIA CAUSALE, che consiste:

  • nell’informazione, istruzione e motivazione del paziente ad una corretta igiene orale quotidiana domiciliare;
  • rimozione della placca batterica e del tartaro sopragengivale e sottogengivale, se necessario;
  • eliminazione di fattori ritentivi di placca sopragengivali e sottogengivali;
  • lucidatura e rifiniture delle superfici dentali.

 

I risultati attesi della terapia causale includono:

  • Miglioramento del livello di controllo dell’igiene orale domiciliare;
  • Riduzione significativa e stabile della quantità di placca batterica e tartaro depositati sulle superfici dentali;
  • Eliminazione o riduzione dei segni clinici di infiammazione marginale (quali rossore, edema e sanguinamento).

Quasi sempre, nei casi complessi, è necessario al termine della  visita e dell’eventuale terapia causale, delle radiografie e  della risoluzione delle urgenze, una seconda visita che si chiama RIVALUTAZIONE.

Questa permette di stabilire con il paziente un eventuale percorso terapeutico riabilitativi, qualora ve ne sia bisogno.

Vuoi più informazioni?

Scrivici o chiama per ricevere tutte le info che desideri

ORARI
  • Lun – Ven
    09:00 – 13:00 | 14:00 - 19:00

    Sab
    09:00 – 13:00


© ODONTOIAN  2021 ALL RIGHT RESERVED
Privacy Policy - Cookie Policy