sedazione cosciente dentista roma

Definizione in breve

La sedazione cosciente, detta anche sedo-analgesia, è una tecnica anestesiologia che viene utilizzata per provocare una condizione di rilassamento, amnesia e controllo del dolore nei pazienti durante una procedura diagnostica o chirurgica, sia negli adulti che nei bambini.

Questi pazienti restano coscienti e collaboranti, ma completamente rilassati, condizione indispensabile per la seduta Odontoiatrica. Il nostro studio dentistico si occupa di sedazione cosciente e opera a Roma da oltre 13 anni avvalendosi delle migliori tecnologie disponibili.

Quando farla

al bisogno

In tutti i pazienti ansiosi e piccoli pazienti 

Quanto dura

30 – 60 minuti

Durata indicativa

Fa molto male?

no

Trattamento indolore

strumenti per dentista bambini a Roma

In cosa consiste

Consiste nella somministrazione di una miscela di ossigeno e protossido d’azoto.

Trasforma la paura e lo stress in una sensazione di piacevole sicurezza.

Sempre maggiore impiego trova questa metodica nei piccoli pazienti, nei pazienti particolarmente ansiosi, nei pazienti che soffrono di accentuato riflesso faringeo o riflesso al vomito.

E’ una tecnica sicura, non causa allergie, non è tossica, non è irritante, e non viene metabolizzata dall’organismo, viene eliminata semplicemente con la respirazione.

La sostanza basilare utilizzata nella sedazione cosciente, come specificato, è il protossido d’azoto, conosciuto anche come gas esilarante. Si tratta di un anestetico/ansiolitico che viene somministrato per via inalatoria per cui niente aghi né iniezioni.

Il protossido d’azoto viene utilizzato in medicina, come anestetico, da molto tempo. Agisce sul sistema nervoso provocando uno stato di rilassamento ma senza perdere coscienza. Ciò significa che per tutta la durata dell’intervento il paziente rimane vigile e quindi in grado di collaborare con il dentista.  

Quale meccanismo produce questo stato? Da una parte il rilascio di peptidi oppioidi (sostanze naturali o sintetiche che presentano gli effetti dell’oppio e del suo costituente principale, ovvero la morfina). In questo caso specifico sono incluse anche le endorfine, che sono sostanze prodotte naturalmente dall’organismo che hanno la funzione di promuovere uno stato di benessere. Dall’altra l’attivazione gabaergica, ovvero la stimolazione dell’Acido y-amminobutirrico, che è un neurotrasmettitore ad azione inibitoria. Il processo non fa altro che ridurre l’eccitabilità nervosa favorendo così la sedazione.

Sedazione cosciente a Roma. Dove Farla?

Basta rivolgersi a un qualsiasi dentista di Roma specializzato in sedazione cosciente o anestesia per bambini. Ti consigliamo di prediligere gli studi dentistici con più “anzianità” (almeno 10 anni) e con comprovata esperienza con i bambini più piccoli.

Se stai cercando un dentista a Roma che pratichi questo tipo di sedazione, sei nel posto giusto: nel nostro Studio Odontoiatrico di Roma Iannini & Iannella, siamo degli specialisti in questa tecnica.

Sedazione cosciente: in quali casi somministrarla?

I casi più frequenti in cui il dentista potrebbe optare per la sedazione cosciente sono quelli riguardanti bambini irrequieti e che durante l’intervento sono soggetti a muoversi e a non collaborare. Ma si è rivelata la soluzione ideale anche per i soggetti odontofobici, che solo a sentire la parola ‘dentista’ vanno nel panico. Negli ultimi anni la sedazione cosciente è risultata la strada più sicura anche per quei pazienti con patologie cardiache o di altro genere, che potrebbero risentire di effetti spiacevoli provocati dall’anestesia tradizionale.

È ovvio che per valutare chi può essere sottoposto alla sedazione cosciente è necessaria la diagnosi di un professionista che, per legge, deve aver seguito un corso di riabilitazione cardiopolmonare.

Desideri maggiori informazioni? Contattaci.

Sedazione cosciente con dentista: ci sono controindicazioni?

La sedazione cosciente a base di protossido d’azoto è indubbiamente un anestetico molto efficace e nella maggioranza dei casi non presenta nessuna controindicazione. Tuttavia un dentista professionale a Roma, quale sono quelli che operano nel nostro studio, saprà indicarvi quando potrebbe essere sconsigliabile.

Ecco alcuni casi in cui sarebbe meglio evitarla:
 

  • bambini di età inferiore ai 4 anni
  • durante i primi tre mesi di gravidanza;
  • paziente con naso chiuso o difficoltà respiratorie: anche se non è detto che si verifichi sempre, se ci fosse una riduzione delle funzioni respiratorie l’intervento andrebbe posticipato. L’asma invece di norma non è una controindicazione;
  • nel caso di interventi invasivi: se l’intervento è particolarmente invasivo la sedazione cosciente più l’anestesia locale potrebbero non bastare. In questi casi è meglio somministrare anestetici più forti (sedazione generale);
  • casi gravi di schizofrenia: la sedazione cosciente potrebbe non essere indicata in quanto il paziente potrebbe opporre resistenza all’intervento dell’odontoiatra. In questi casi è meglio somministrare un’anestesia generale.

Se stai cercando un dentista a Roma che effettui la sedazione cosciente, puoi rivolgerti al nostro studio in Via Lorenzo Bonincontri 105, 00147 Roma. Siamo a tua disposizione: Contattaci qui via mail o telefono.

Vuoi più informazioni?

Scrivici o chiama per ricevere tutte le info che desideri

ORARI
  • Lun – Ven
    09:00 – 13:00 | 14:00 - 19:00

    Sab
    09:00 – 13:00


© ODONTOIAN  2021 ALL RIGHT RESERVED
Privacy Policy - Cookie Policy